Pasta e fagioli napoletana

20131103-165217.jpg

La pasta e fagioli e’ un piatto diffuso in tutta Italia con molte varianti degli ingredienti a seconda della regione.
La particolarità della pasta e fagioli napoletana e’ quella di cuocere la pasta direttamente nel liquidi dei legumi.
Anche a Napoli ogni famiglia ha la sua personalissima ricetta variando leggermente gli ingredienti.
Altra particolarità sta nel tipo di pasta, a casa mia abbiamo sempre usato la pasta mista, mia nonna la faceva con tutti gli avanzi di pasta, oggi invece è’ uso comprarla già pronta.
Altra cosa particolare di quando ero bambina era che nelle famiglie napoletane esisteva un menù settimanale prestabilito e il lunedì toccava ai fagioli, quindi se domani vi va di provarli questa ricetta dal sapore robusto e spartano cade a pennello in queste giornate autunnali.

Ingredienti
300 gr di fagioli cannellini secchi
200 gr di pasta mista
1 spicchio d’aglio
Prezzemolo
Olio extra vergine
Sale
2 cucchiai di concentrato di pomodoro

La sera prima mettete a bagno i fagioli secchi in una pentola con mezzo cucchiaino di bicarbonato.
Il giorno seguente lavate i legumi con acqua tiepida e riponeteli in pentola con sufficiente acqua da ricoprire i legumi.
Accendete la fiamma e fate cuocere per 40/45 min o fino a quando i fagioli si saranno sfaldati e la buccia si sarà staccata dai legumi.
Condite con il pomodoro, prezzemolo, 1 spicchio d’aglio intero, olio extra vergine e sale.
Fate cuocere il condimento per una decina di minuti.
Trascorso questo tempo, sollevate l’aglio e calate nel liquido dei legumi la pasta, fate cuocere facendo attenzione che non vi sia troppa acqua, il piatto dovrà risultare compatto e cremoso.
Spegnere la fiamma, lasciate riposare qualche minuto e Impiattate la vostra pasta e fagioli.
Se vi piace potete spolverizzare nei piatti un po’ di pepe nero, mescolate e gustate.

Ci sono alcune varianti diffuse nei vari quartieri di Napoli, tra cui usare il sedano al posto del prezzemolo, condire il piatto di pasta e fagioli con della cipolla cruda, o usare cotenne di maiale.
Questo che vi ho proposto e’ la versione che si è sempre fatto a casa mia, da mia nonna, mia mamma e ora da me!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...