Pane con lievito madre essiccato

20140113-122844.jpg

I miei esperimenti di panificazione continuano…
Siccome non ho la costanza di “curare” la pasta madre e non conosco nessuno che me la possa donare, ho voluto provare con quella che vendono in commercio essiccata.
I risultati sono stati davvero soddisfacenti, il pane e’ risultato più leggero e morbido anche il giorno dopo.
Il prossimo esperimento in cui mi voglio cimentare e’ quello che a Napoli chiamiamo ” criscito” che non e’ la pasta madre ma una cosa simile.
Si usava e si usa ancora per fare il pane cafone, praticamente si fa un primo pane si dice ” con una lenticchia di lievito” pari a 0,5 gr per un kg di farina, si fa lievitare per 48 ore e da qui ogni volta si stacca un pezzetto di pane che si conserva in frigo o freezer per essere usato la volta successiva, questo e’ il metodo anche della famosa pizza Napoletana !
Ora veniamo a questa ricetta….

Ingredienti
300 gr di farina Manitoba
200 gr di farina 00
270 ml di acqua tiepida
2 cucchiai di olio extravergine
Mezzo cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
35 gr di lievito madre essiccato

Ponete in una ciotola le due farine setacciate con il lievito madre essiccato e lo zucchero e l’olio mescolate e versate l’acqua a filo raccogliendo l’impasto man mano con un cucchiaio, quando l’impasto di sarà appena formato aggiungere il sale.
Versate tutto su una spianatoia infarinata e lavorate l’impasto con molta energia, tirando la pasta con i pugni stretti, sbattendola sulla spianatoia e ripiegandola su se stessa, continuate per 10/15 min.
Formate un panetto liscio e mettete a lievitare per 4 ore in una ciotola cosparsa di farina Manitoba e coperta con pellicola.
Riprendete l’impasto raddoppiato di volume e adagiatelo su una spianatoia cosparsa di farina, con le mani molto delicatamente formate un rettangolo e avvolgete tipo un rotolo dalla parte più stretta.
Mettete a lievitare ancora su una pirofila con carta forno facendo in modo che la chiusura del giro vada sotto.
Spennellate la superficie molto delicatamente con olio extravergine e cospargete di altra farina Manitoba, fate lievitare ancora 2 ore.
Accendete il forno a 220 gradi e cuocete per 30/35 min, gli ultimi 5 min con la porta del forno semiaperta ( io ho messo una presi a tra la porta per fare spessore).
Estraete dal forno e fate lievitare mettendo il pane in verticale appoggiato a una parete, fate raffreddare e gustate!

20140113-122348.jpg

2 pensieri su “Pane con lievito madre essiccato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...