Pane cafone napoletano

20140121-230941.jpg

Il pane, quello buono, ricco, saporito, il pane e pomodoro, il pane sale e olio o sale e zucchero queste erano le nostre merende a casa della nostra amata nonna Carmela, intorno al tavolo, prima di iniziare a fare i compiti!
Ricordi che resteranno sempre nel mio cuore della mia dolce nonna che ha rappresentato per me una delle figure più importanti, dolci e rassicuranti della mia vita !
con questa ricetta del famoso pane cafone napoletano partecipo al contest
” ricordi d’infanzia in un piatto ” di un favola in tavola ” il mondo di ortolandia”
http://ilmondodiortolandia.com/2014/12/03/ricordi-dinfanzia-in-un-piatto-1-contest-per-il-1-anno-di-blog/

IMG_0661-1.JPG

 

Finalmente dopo tanto studio e ricerche sono riuscita a realizzare in casa il mio primo pane cafone napoletano.
Il pane cafone e’ un pane fatto con pasta madre o con il cosiddetto ” criscito” come lo chiamiamo a Napoli, ma che ho scoperto che in altri posti viene chiamato ” biga”, ottenuto da una lenta e lunga lievitazione.
Fino a qualche decennio fa nei forni partenopei veniva fatto in questo modo, ma oggi pare che la tradizione si stia un po’ perdendo e addirittura usano lievito di birra…
Il pane cafone fatto con l’antica tradizione di presenta sotto forma di filoni o pagnotte, dalla crosta scura e croccante e da una mollica importante, alta, soffice e profumata..
Come dicevo ancora non mi sono cimentata nella realizzazione della pasta madre, ma pare che il ” criscito” sia un qualcosa che di avvicina molto.
Per realizzare il mio pane ho tenuto fede a due siti che e’ doveroso citare e ringraziare, aniceecannella.blogspot.it e ricette.giallozafferato.it.
La mia ricetta nasce da un mix di due ricette di questi siti perché appunto avevo bisogno di fare un pane cafone senza lievito madre e lievito di birra ( come proposto da giallozafferano ), quindi per la prima fase ho seguito la ricetta del pane toscano di aniceecannella (http://aniceecannella.blogspot.it/2009/01/il-pane-toscano-con-14-di-grammo-di.html) e per le pieghe e la cottura ho proseguito come indicato nell’altro sito.
Se non avete fretta, buona lettura 🙂
Da questo punto i ringraziamenti vanno a aniceecannella.blogspot.it
Alla sera del 1 giorno ho impastato 50 gr di farina0 con 25 gr di acqua e 0,25 grammi di lievito di birra fresco, ho messo tutto in un barattolo di vetro chiuso e lasciato a temperatura ambiente.
Al mattino del 2 giorno ho rinfrescato l’impasto allo stesso modo del primo giorno e rimesso nel barattolo chiuso a temperatura ambiente.
Alla sera del 2 giorno stesso procedimento come sopra.
Al mattino del 3 giorno ho impastato 350 gr di farina 0 con 200 gr di acqua, l’impasto dovrà risultate morbido ma non appiccicoso.
Ho steso il ” criscito” o ” biga ” sulla spianatoia e ho poggiato l’impasto, ho impastato con energia a mano per 15′.
Ho messo l’impasto in una ciotola e fatto lievitare per 8 ore.

Da qui tutti i suggerimenti per le pieghe e la cottura dal sito di ricette.giallozafferano.it
http://ricette.giallozafferano.it/Pane-cafone.html
Dal punto 16 al punto 36 ho seguito tutti i passaggi, unica cosa non ho fatto i tagli sulla superficie, per il resto ho seguito tutto alla lettera, risultato sorprendente, provatelo con la pasta madre, sarà sicuramente un pochino più semplificato…
Io volevo semplificare le cose e invece le ho complicate:-) ma a me piacciono le sfide e questa per me lo è stata davvero:-)

20140121-231005.jpg

20140121-231024.jpg

20140121-231038.jpg

20140121-231054.jpg

20140121-231108.jpg

20140121-231122.jpg

Annunci

7 pensieri su “Pane cafone napoletano

    1. Grazie carissima e’ una ricetta che davvero tengo molto a cuore principalmente perché fa parte della mia cultura e inoltre ne vado molto fiera perché sono una delle poche cose che non sono più riuscita a reperire in giro e quindi fatto con le mie mani mi ha dato una grandissima soddisfazione !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...