Pizzette semidolci con lievito madre essiccato



l’anno scorso piu o meno in questo periodo vi avevo mostrato il mio esperimento delle pizzette semidolci a tranci tipiche da rosticceria ovvero ideali per feste e buffet, un primo tentativo non male ma che non soddifava a pieno le mie pretese, uno perche’ contenevano burro e due perche’ gustate calde erano ottime ma raffreddandosi risultavano gommose e pesanti!

Per chi se le fosse perse eccolequiQuiPizza a tranci di rosticceria

Questa volta ho apportato 3 modifiche importanti ho omesso il burro sostituendolo con olio evo, ho usato il lievito madre essiccato al posto del lievito d birra e ho usato una farina medio forte la w 170 adatta per le medie lievitazioni, ho ottenuto delle pizzette davvero buonissime, morbide ma non gommose, ottime servite anche fredde per aperitivi e buffet!

Ingredienti

250 gr di farina 00 Garofalo w 170

250 gr di farina Manitoba Spadoni

12 gr di lievito madre essiccato 

280 ml di acqua tiepida

1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaino di sale

5 cucchiai di olio evo

Passata di pomodoro 

Origano

Sale

Olio evo

Scamorza

Sciogliete il lievito in 200 ml di acqua presi dal totale insieme allo zucchero, attendete che il lievito si attivi ci vorranno circa 20 min.

Intanto in una ciotola setacciate le due farine, unite 5 cucchiai di olio evo.

Versate l’acqua contenente il lievito a filo e mescolate, aggiungete la restante acqua e iniziate a impastare poi unite il sale.

Impastate per 10-15 min su una spianatoia, coprite e fate lievitare a 28 gradi ( vicino al termisifone ) per 3 ore.

Rivestite una teglia di carta forno leggermente unta di olio, riprendete l’impasto e lavoratelo velocemente per pochi secondi.

Stendetelo nella teglia aiutandovi con le mani, tagliatela in 6 rettangoli uguali.

Fate lievitare ancora 40-45 min.

Farcite le pizzette con pomodoro, olio, sale e origano.

Informate a 250 gradi nella parte bassa del forno per 20 min circa.

Prima degli ultimi 5 min di cottura aggiungete la scamorza ( o mozzarella ), abbassate la temperatura a 220 e impostate  la funzione del forno cottura solo sotto.

Sfornate le pizzette e servite calde o anche fredde!





Annunci

14 pensieri su “Pizzette semidolci con lievito madre essiccato

    1. Grazie cara 😊
      Per il casatiello ho dei suggerimenti da darti se hai intenzione di farlo a breve
      Usa pepe nero in grani macinato al momento. Il gusto e l’aroma ne risentono di piu!
      Per i salumi se riesci a trovarlo ( perche’ non e’ facile ) usa il salame napoletano e proprio questo salume che da la particolarita’ al vero casatiello napoletano!
      Baci a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...