Buone vacanze con le crocchette di baccala’ mantecato!

image

Fino a poco prima che nascesse mio figlio mio marito molto spesso per lavoro andava in trasferta per tutto il nord Italia ritrovandosi a mangiare in ristoranti piu’ o meno prestigiosi.

tra le sue innumerevoli trasferte, delle varie specialita’ culinarie degustate in giro per il nord Italia gli sono rimaste due ricette particolarmente a cuore ossia i tortelli alla zucca Mantovani e il baccala’ mantecato alla Veneziana.

Durante questi anni piu’ volte mi ha richiesto se potevo provarli a riprodurre, i tortelli piacciono tanto anche a me ma ho un certo timore per le paste ripiene e non ho mai osato cimentarmi, per il baccala’ invece ho una vera e propria repulsione e infatti e’ un’ingrediente che nella mia cucina non e’ entrato mai!

In questi giorni mi sono decisa, volevo fargli una sorpresa, ma evidentemente sono partita gia’ prevenuta perche’ il baccala’ mantecato non e’ risultato cosi buono come mio marito lo ricordava, avro’ sicuramente sbagliato qualcosa non so, ma a casa proprio non e’ piaciuto 😔😔

Un po afflitta dall’amara delusione, mi sono ricordata della cara amica Silva, delle sue deliziose polpette di pesce, proprio in quel post Silva spiegava che la sua nonna faceva le crocchette con il baccala’ mantecato, ed ecco che caparbia piu che mai prima di decidere di burrare via tutto, mi sono detta ” faro’ delle crocchette ” e cosi e’  stato.

ho arricchito le crocchette con una patata schiacciata, curcuma, uova di quaglia e pecorino rimano, racchiuse in una croccante panatura di mais per ricordare e rievocare la polenta con cui il baccala’mantecato viene accompagnato!

l’esperimento ha riscosso un successo notevole, ci credete che le ho mangiate anche io che fino a questo momento odiavo il baccala’ ?

come vi avevo promesso questo piu che mai e’ un periodo che amo friggere, che mi e’ venuta una certa frenesia per le ricette tipiche della tradizione, un piccolo viaggio iniziato in Sicilia con gli arancini, un giro a Napoli con le alici indorate e fritte fino a Venezia con il baccala’ mantecato.

e con questa ricetta che mi ha intimorito, interstardita e che mi ha fatto provare sconfitta ma un senso di sfida verso un’ingrediente per me ostile, vi annuncio che mercoledi 29 partiremo per le vacanze, ci leggeremo tra 3 settimane, buone vacanze e un saluto a tutti 😊

ingredienti

500 gr di baccala’ gia ammollato

150 ml di olio evo

120 ml di latte

1 spicchio d’aglio

Sale pepe

Per il ripeno

1 patata media schiacciata

Curcuma

1 uovo + 1 tuorlo ( io 8 uova di quaglia )

40 gr di pecorino romano

 

per la panatura

farina di riso

1 uovo

farina di mais fioretto finissima

Olio di semi di arachidi

preparate il baccala mantecato, ammollate il baccala’ in acqua fredda per 24 ore cambiando spesso l’acqua.

cuocete il baccala’ in una pentola con acqua e latte per 20 min circa.

lavorate il baccala’ con la planetaria o un mestolo di legno come ho fatto io, come una maionese, versando l’olio a filo e se necessario altro latte ottenendo un composto compatto e lucido.

unite un trito di aglio, prezzemolo, sale e pepe e fate raffreddare.

unite al baccala’ mantecato la patata schiacciata, le uova, il pecorino e la curcuma.

amalgamate e formate le crocchette.

passate le crocchette prima nella farina di riso, poi nelle uova e infine nella farina di mais.

friggete le crocchette di baccala’ in olio di semi di arachidi caldo fino a doratura,fate scolare l’olio in eccesso su carta assorbente e servite calde!

 

6 pensieri su “Buone vacanze con le crocchette di baccala’ mantecato!

  1. io come tuo marito adoro sia i tortelli alla zucca che il baccalà mantecato ed è apprezzabilissimo il fatto che tu abbia voluto provare a riproporlo nonostante non sia nelle tue corde! sei una romanticona! ❤ Detto questo, sei stata bravissima a recuperare al risultato poco soddisfacente tirando fuori delle crocchettine sfiziosisisme!!!
    Bune vacanze carissima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...