Pasta alla gricia

  
La pasta alla gricia e’ un piatto di origine laziale molto antico, si tratta della versione povera della famosissima amatriciana, data l’assenza del pomodoro. 

È’ un piatto di pasta semplice ma per ottenere un buon risultato e’ necessario seguire alcune regole fondamentali ossia usare il guanciale e non la pancetta, pecorino romano e pepe nero in grani macinato a momento. 

Per quanto riguarda l’uso della cipolla sembra ci siano parecchie iatriba, chi afferma che nella gricia e’ fondamentale, chi sostiene che non è’ prevista affatto, chi addirittura sostiene ci voglia l’aglio! 

Io sinceramente non ho avuto mai modo di assaggiarla in loco, ma dopo un primo tentativo senza cipolla che non ci aveva soddisfatto molto, vi dico che secondo me questo piatto e’ ottimo con la cipolla, poi se non si tratta dell’originale non so’ ! 
Ingredienti

250 gr di pasta rigata ( rigatoni, penne )

2 fette di guanciale

1/2 cipolla 

50 gr di pecorino romano 

Pepe nero 

Olio evo
Affettate finemente la cipolla e fatela appassire dolcemente in una padella con olio evo. 

Aggiungete il guanciale tagliato a listarelle e fate rosolare fino a renderlo croccante. 

Cuocete la pasta e tenete da parte un po’ d’acqua di cottura.

Grattugiate il pecorino.

Scolate la pasta al dente, salatela nel condimento con il guanciale, aggiungete il pecorino, un po’ d’acqua di cottura, il pepe nero e mantecate, servire la vostra pasta alla gricia immediatamente! 

Annunci

3 pensieri su “Pasta alla gricia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...