Crocche’ di patate al forno

  
I crocche’ di patate sono un finger food tipico della rosticceria Napoletana, sono più comunemente chiamati in dialetto ” panzarotti ” e costituiscono insieme alle zeppole di pasta cresciuta, agli scagliozzi e gli arancini il cosiddetto ” cuoppo ” un cibo da strada che si può comprare in ogni angolo della città tra la sterminata scelta delle moltissime rosticcerie e friggitorie che popolano tutta l’area partenopea. 

Durante le nostre vacanze a Napoli abbiamo davvero abusato parecchio di queste specialità, insieme alle pizze fritte, ai panuozzi ( panini di pasta di pizza ripiena di solito di carne e verdure ). 

Potrebbe sembrare un’eresia cercare di riprodurre ricette tipiche di questo genere in versione light, ma vi assicuro che dopo averle fatte e aver ricevuto il consenso da tutti in famiglia, i crocche’ di patate al forno sono promosse a pieni voti senza nulla da invidiare alla versione classica fritta ! 
Ingredienti

1kg di patate rosse 

2 uova + 2 albumi

30 gr di pecorino grattugiato 

20 gr di parmigiano grattugiato 

80 gr di prosciutto cotto o speck 

250 gr di fior di latte 

Pepe nero

Sale 

Pane grattugiato 

Latte q.b 

Olio di semi

Bollite le patate con tutta la buccia, quando saranno cotte ancora calde schiacciatele e raccogliere la purea in una ciotola. 

Fate intiepidire, poi ponete in frigo per un paio d’ore. 

Quando la purea di patate sarà ben fredda aggiungete due uova, il pecorino, parmigiano, sale, pepe e latte q.b per regolare la giusta consistenza.  

Con le mani umide raccogliere un po di patate, schiacciatela nel palmo della mano e al centro ponete un pezzetto di prosciutto e mozzarella. 

Richiudere dandogli la tipica forma.

Montate gli albumi leggermente con una forchetta insieme a un pizzico di sale. 

Passate i crocche prima negli albumi e poi nel pane grattugiato.

Disponeteli su una placca rivestita di carta forno, spennellate ogni crocche con olio di semi. 

Cuocere in forno a 200 gradi ventilato per 15 min circa, servite caldi ! 

  

Annunci

3 pensieri su “Crocche’ di patate al forno

    1. Simona ti sei persa un’infinita’ di cibo di svariate tipologie, per citarne alcuni ad esempio i taralli sugna e pepe, la pizza fritta, i panini napoletani ( quelli che avevo fatto a Pasqua ) o addirittura la trippa con il limone ( quella pero’ non mi piace) !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...