Frittata di patate alla napoletana 

  
La frittata di patate alla napoletana o come si dice in dialetto ” a frittata e patane” è’ un secondo piatto ricco e sostanzioso che può diventare anche un piatto unico servito con un contorno di verdure. 

La particolarità della frittata di patate alla napoletana consiste nel tagliare le patate a cubetti piccolissimi e friggerli in abbondante olio di semi fino a renderle croccantissime per poi unirle al composto di uova e parmigiano. 

Noi dopo anni l’abbiamo gustata a cena, mio marito ha reintrodotto le uova nella sua dieta a esclusione e quale occasione migliore per poter portare in tavola un secondo molto gustoso e saporito! 

Ingredienti 

4 uova 

4 patate medie

30 gr di parmigiano 

20 ml di latte

Sale

Pepe

Olio di semi

Olio evo
Tagliate le patate a cubetti molto piccoli, lavatele, asciugatele e friggetele in olio di semi ben caldo fino a renderle dorate e croccanti. Sollevatele, fare sgocciolare l’olio in eccesso su un foglio di carta assorbente e salatele. 

Lavorate leggermente le uova con latte, parmigiano e pepe nero, unite le patate tiepide alle uova e friggete la frittata in 2 cucchiai di olio evo. 

Servite tiepida accompagnata da un contorno di insalata mista! 

  

Annunci

22 pensieri su “Frittata di patate alla napoletana 

      1. Si! Quando abitavo con i miei, mio papà la preparava spesso, ed io l’adoro tutt’oggi acne se a casa mia non la preparo mai… Seguirò la tua ricetta.

      2. Che bello quando certi piatti sono legati ai ricordi sai anche per me è così la preparava sempre la mia nonna e a casa mia erano anni che non la facevo, buona serata Cri 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...