Pasta al forno vegana 


Cari amici dopo questo periodo molto triste e particolare oggi torno proponendovi un primo piatto leggero, gustoso e completamente vegano, una pasta al forno con verdure tra cui zucchine e fagiolini, gratinata al forno con una leggerissima besciamella al latte di soia.

Ho usato diversi tipi di spaghetti perché come suggeriva Simona di grembiuledacucina è’ possibile usare anche svariati tipi di pasta e siccome avevo in dispensa degli spaghettini e anche spaghettoni che di solito non adopero mai in cucina ho deciso di ripiegarli per questo piatto.

Semplice e saporito conquisterà il palato anche dei più scettici!

Ingredienti 

300 gr di pasta lunga tra spaghetti di vari formati o bucatini 

250 gr di fagiolini

3 zucchine piccole 

Noce moscata

Scalogno

Olio evo

Per la besciamella vegana 

500 ml di latte di soia senza zucchero

30 ml di olio evo

Noce moscata 

Sale 

Farina q.b 
Lessate gli spaghetti e scolateli molto al dente.

Bollite i fagiolini.

Spuntate le zucchine e tagliatele a dadini.

Rosolate in un tegame olio evo e scalogno, aggiungete le zucchine e fate rosolare qualche min, poco dopo aggiungete anche i fagiolini, fate cuocere 10 min, salate e aggiungete la noce moscata.

Preparate la besciamella vegana, scaldate l’olio evo aggiungete 2 cucchiai di farina e formate il roux, aggiungete il latte di soia a filo riscaldato, mescolate continuamente fino alla consistenza desiderata, salate e aggiungete la bica moscata grattugiata.

Mescolate le verdure agli spaghetti insieme alla besciamella, mescolate con cura poi disponete la pasta in una pirofila leggermente unta.

Cuocete in forno a 200 gradi per 20 min circa, gli ultimi 5 min grill.

Servite subito!

Annunci

11 pensieri su “Pasta al forno vegana 

  1. ciao cara,spero che si sia sistemato quello che ti ha fatto passare questo brutto periodo.
    questa pasta a me mi ha gia conquistata!!!!e,assieme a te,voglio sfatare la solita idea che le ricette vegane non sanno di nulla!!!!come in tutte le preparazioni,ci sono quelle piu’ buone e quelle meno,basta provare e assaggiare!!!

    1. Cara purtroppo le perdite delle persone care lasciano un vuoto per sempre…riguardo alle ricette vegane hai ragione ci sono di quelle più buone e quelle non, io ad esempio della cucina vegana non apprezzo il tofu o il seitan…credo se ne possa fare tranquillamente al meno !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...