Spaghetti al pesto di limoni, pistacchi e pangrattato

Quando mio marito durante la settimana pranza con noi cerco di preparare sempre un primo piatto diverso da quello che cucino di solito per me e Lorenzo ossia o risotto, pasta al sugo o pasta con i legumi.

Quello che ho fatto oggi unendo tre ingredienti che adoriamo limoni, pistacchi e pane grattugiato!

Un primo piatto veloce ma fresco e con i colori del sole, di una bontà pazzesca !
Ingredienti 

250 gr di spaghetti

2 limoni non trattati 

30 gr di pistacchi non salati

2 spicchi d’aglio

3 cucchiai di pane grattugiato 

Olio evo

Sale

Pepe nero
Grattugiate i limoni facendo attenzione a non arrivare alla parte bianca.

Mettete la buccia dei limoni grattugiata in un mixer insieme a 1 spicchio d’aglio, sale, pepe e olio evo, frullate fino ad ottenere un pesto l’iscio.

Sgusciate i pistacchi e tritateli grossolanamente e uniteli al pesto di limoni mescolando con cura, tenete da parte una manciata di pistacchi tritati.

In una padella rosolate olio evo e aglio.

Tostare il pane grattugiato in un padellino con poco olio.

Cuocete gli spaghetti e sollevateli molto al dente, trasferiteli nella padella insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura, mantecate a fiamma media aggiungendo il pesto di limoni e pistacchi, il pane tostato.

Spegnete la fiamma e spolverare gli spaghetti di altro pane grattugiato tostato e i restanti pistacchi tritati.

Impiattare subito e servite con una spolverata di pepe nero macinato a momento! 

Annunci

8 pensieri su “Spaghetti al pesto di limoni, pistacchi e pangrattato

    1. In realtà inizialmente volevo fare una pasta con acciughe e pangrattato poi pensando che a Lorenzo l’acciuga potesse infastidire ho ripiegato su questa versione della pasta alla carrettiera più fresca e solare ! Grazie buon week end!

  1. Cara Imma, lo sai che io invece faccio il pesto di soli pistacchi? Sul mio blog c’è la ricetta delle tagliatelle con pesto di pistacchi, e ti giuro che è buonissima! Comunque anche questo tuo piatto è da copiare, penso però che si possa preparare tutto a freddo, cioè senza mettere a rosolare l’aglio ed a tostare il pangrattato; in fondo il pesto è un condimento che si fa a crudo, ed in questo modo guadagneresti tempo. Comunque, come al solito, brava 10 e lode!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...