Pagnotte di mais

Stamattina mi sono svegliata con una gran voglia di panificare, era da tanto che non lo facevo! Inoltre mi sono resa conto di avere diversi pacchi di farina di mais per polenta aperti in dispensa da consumare così li ho riutilizzati in questo pane fragrante e dal sapore molto rustico che ha accompagnato una fumante minestra di fagioli in questo sabato uggioso!

Ingredienti 

300 gr di farina di mais per polenta 

300 gr di farina Manitoba 

350 ml di acqua 

10 gr di lievito di birra 

1 cucchiaino di zucchero

3 cucchiaini di sale 

In una ciotola setacciate le due farine.

Sciogliete il lievito in 100 ml di acqua tiepida presa dal totale insieme allo zucchero.

Aggiungete il lievito alla farina, la restante acqua e iniziare a impastare, poi unite il sale.

Impastate con energia per 10 min, formate una palla, con un coltello affilato praticate untaglio a croce e fate lievitare per 1 ora in forno spento.

Riprendete l’impasto e praticare le pieghe del primo tipo ( tipo pasta sfoglia ) rimettete a lievitare per altre 2 ore.

Riprendete l’impasto lievitato e lasciatelo cadere al centro di una teglia rivestita di carta forno.

Con una rotella tagliapizza dividete l’impasto in 3 parti uguali e distanziateli tra loro molto delicatamente facendo attenzione a non sgonfiare l’impasto.

Cuocete a 220 gradi per 40 min circa, fare raffreddare su una gratella!

Annunci

14 pensieri su “Pagnotte di mais

  1. Ti e’ venuto una meraviglia, voglio farlo anch’io , non potrei utilizzare la manitoba ma ne mangio solo un pezzetto, il resto e’ per la famiglia, sei bravissima, troppo bello fare il pane in casa, tanti bacini, buona serata e buona domenica, ❤

      1. Sono intollerante alla farina di frumento, non celiaca, ci sono anche altri cibi che non posso mangiare, per ora, poi, poco alla volta riprendo a mangiarli, non tutti insieme, avevo dei piccoli disturbi, tipo mal di testa dopo mangiato, stanchezza, ho fatto un test ed e’ risultata questa cosa, qualche alimento come le uova, una volta la settimana le ho gia’ mangiate, per ora tutto bene, poi vediamo, 🙂 Pensa che credevo di essere intollerante al latte, invece no, baci cara, buona cena, vado ad infornare focacce e pizza, ❤

      2. Puoi provare a sostituire la Manitoba con la farina di quinoa o quella di grano saraceno!
        Di solito quando ci sono dei disturbi si pensa subito al latte, bacioni cara buona serata 😘

  2. A me vien voglia di dare un bel pizzicotto a una pagnottina! :)))
    Quando si parla di pane il primo pensiero è “casa” e il profumo del pane è talmente particolare che non si può descrivere ma si può solo amare.
    Hai soddisfatto la tua voglia di panificare è il risultato è strabiliante, sulla gratella troneggiano belle pagnotte che fanno venire proprio fame!
    Complimenti Imma cara, un abbraccio ♥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...