I supplì al telefono di nonna Emilia 

Vi ho raccontato più volte che la mia passione per la cucina credo mi sia stata ereditata dalla mia cara nonna materna e da mia zia.

Mia mamma non ha mai amato molto cucinare, ovvero non ama provare e sperimentare.

Ma ci sono alcuni piatti della cucina tradizionale in cui è imbattibile come la pasta e fagioli, la parmigiana di melanzane e il coniglio alla cacciatora.

Ho insistito così tanto per far sì che i miei genitori si trasferissero qui vicino a me perché ormai mia mamma con la lontananza dei figli, la morte della mamma  e del fratello e il trasferimento della sorella era ormai restata a Napoli completamente sola fino a sprofondare in uno dei mali peggiori, la depressione !

Dopo pochi giorni arrivata qui si è rimessa ai fornelli dopo molti mesi dedicando questo piatto al suo nipotino Lorenzo sapendo bene quanto a lui piacciono tanto arancini, crocchette e polpette.

Ha portato in tavola uno dei piatti tipici Laziali più famosi i supplì al telefono!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...